Denuncia di furti e atti vandalici 1943

Denuncia dettagliata del Direttore Scandroglio riguardante una serie di furti di materiali vari, verificatisi negli ultimi giorni del novembre 1943 nel Museo didattico, in infermeria e negli altri edifici della scuola rimasti abbandonati e incustoditi, per lo più ad opera di minorenni e giovinastri dediti a ladrocinii.

In questo caso, si legge, grazie all’intervento del custode e di un inserviente, gran parte della refurtiva poté essere recuperata nelle abitazioni stesse dei ragazzi, a contrastare in parte il crescendo disgustoso assunto dalla teoria dei furti al “Trotter”, 1° dicembre 1943.

Descrizione

Materiale dall’archivio storico cartaceo della scuola “Umberto di Savoia” successivamente denominata “Casa del Sole”.